Bronzo Fosforoso (Leghe Rame - Stagno - Fosforo)

Caratteristiche e campi d'ìmpiego delle leghe Rame - Stagno - Fosforo

Il bronzo fosforoso merita una descrizione a parte rispetto ai tradizionali bronzi allo stagno e all’alluminio. È una lega ad alto contenuto di stagno e fosforo con alti valori di resistenza di carico, elevata elasticità, resistenza all’usura ed ottime caratteristiche di scorrimento, anche in caso di scarsa lubrificazione. 

Questi prodotti sono realizzati per deformazione a freddo (trafilatura) o per deformazione a caldo (estrusione); questo consente di poter ricavare le vostre misure finite con minimi di sovrametalli. In alcuni casi è possibile utilizzare il semilavorato senza ulteriori lavorazioni. Le due leghe principali sono il Cusn8 e il Cusn8P, la differenza tra le due è il tenore di fosforo. La lunghezza commerciale delle barre è di 3 metri.

Le seguenti tabelle riportano la composizione chimica e le caratteristiche meccaniche e d'impiego delle leghe: 

  • CuSn8 EN 12163 / EN 12167 (CW453K)
  • CuSn8P EN 12163 (CW459K)

 

 CuSn8 è una lega binaria di rame composta con l'8% di stagno. Caratterizzata da un'elevata resistenza alla corrosizone e da una buona saldabilità, è fornibile solo su ordinazione con quantitativi minimi da concordare. 

composizione chimica leghe rame stagno fosforo

caratteristiche meccaniche leghe rame stagno fosforo

Tra i bronzi fosforosi la lega più diffusa in commercio è la CW452K (CuSn6). Si tratta di una lega binaria di rame composta con 6% di stagno, caratterizzata da un'elevata resistenza alla corrazione e buona saldabilità. 

composizione chimica bronzo fosforoso CuSn6

caratteristiche meccaniche bronzo fosforoso CuSn6

 

 

Vuoi avere maggiori informazioni su
Bronzo Fosforoso?
Compila i tuoi dati